Login   

Login to your account

           POLIZZE ASSICURATIVE AIG                        GRATUITE PER GLI ISCRITTI

aig3

 

 

SCONTI PRESSO STRUTTURE SANITARIE CONVENZIONATE

insieme salute

INCONTRO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI E OPERATORI SINDACALI 
spot 2 3

 

 LE NOSTRE MANIFESTAZIONI

 

AUDIZIONE CSE-FLP ALLA CAMERA SULLA RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

cefalo

 LA VERITA’ SU TFS, TFR, FONDI PENSIONISTICI....

pensionato2Leggici...

SPECIALE RICORSI ALLA CORTE EUROPEA PER I DIRITTI DELL'UOMO

vertenzeLeggici...

Siamo anche su

       

 

  IL CCNL DEL COMPARTO MINISTERI 

  copertina ccnlministeri

 

 

 

 

 

 

 IL CCNL DELCOMPARTO AGENZIE FISCALI

  copertina ag fiscali

 

 

 

 

 

 

 

 

Associazione Contribuenti
Italiani - Contribuenti.it 
Il nostro periodico

Notiziario FLP n.24/15 - E’ INCOSTITUZIONALE IL BLOCCO DELL’ADEGUAMENTO DELLE PENSIONI

incostituzionale blocco-pensioniOra aspettiamo il pronunciamento della corte anche sul ricorso fatto dalla FLP contro il blocco dei contratti !

 

La Corte Costituzionale con sentenza n. 70/2015  ha dichiarato incostituzionale l’art. 24 comma 25 del Decreto legge 201/2011 (Decreto Salva Italia) voluto dal duo Monti/Fornero che a suo tempo ha disposto il blocco dell’adeguamento al costo della vita delle pensioni  superiori tre volte al minimo per il biennio 2012/2013.

Per la Consulta, infatti, “sono stati valicati i limiti di ragionevolezza e proporzionalità, con conseguente pregiudizio per il potere di acquisto del trattamento stesso e con irrimediabile vanificazione delle aspettative legittimamente nutrite dal lavoratore per il tempo successivo alla cessazione della propria attività" e ancora “intaccati i diritti fondamentali connessi al rapporto previdenziale, fondati su inequivocabili parametri costituzionali: la proporzionalità del trattamento di quiescenza, inteso quale retribuzione differita (art. 36 Costituzione) e l'adeguatezza (art. 38)". 

Bisogna quindi restituire le somme indebitamente sottratte ai pensionati come ha riconosciuto il Vice Ministro all’Economia Morando.

Ma la Corte a breve dovrà pronunciarsi su un altro ricorso di eccezionale importanza: quello proposto dalla FLP sull’indebito e illegittimo blocco dei contratti dei lavoratori pubblici la cui udienza è fissata per il prossimo 23 giugno.

Se il mancato adeguamento delle pensioni al costo della vita viola l’articolo 36 della Costituzione (diritto alla retribuzione, pur differita, proporzionata e sufficiente), lo stesso si può infatti dire riguardo al mancato adeguamento degli stipendi dei dipendenti pubblici per ben sei anni.

 Per questo ci auguriamo che il pronunciamento vada nella medesima direzione di garantire equità e parità di trattamento, perché troppo grande è l’ingiustizia che abbiamo denunciato ed il danno subito da milioni di lavoratori e dalle loro famiglie sul loro potere d’acquisto.

 

   La Segreteria Generale FLP

 

"Scarica il notiziario in pdf" icona pdf