Login   

Login to your account

           POLIZZE ASSICURATIVE AIG                        GRATUITE PER GLI ISCRITTI

aig3

 

 

SCONTI PRESSO STRUTTURE SANITARIE CONVENZIONATE

insieme salute

INCONTRO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI E OPERATORI SINDACALI 
spot 2 3

 

 LE NOSTRE MANIFESTAZIONI

 

AUDIZIONE CSE-FLP ALLA CAMERA SULLA RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

cefalo

 LA VERITA’ SU TFS, TFR, FONDI PENSIONISTICI....

pensionato2Leggici...

SPECIALE RICORSI ALLA CORTE EUROPEA PER I DIRITTI DELL'UOMO

vertenzeLeggici...

Siamo anche su

       

 

  IL CCNL DEL COMPARTO MINISTERI 

  copertina ccnlministeri

 

 

 

 

 

 

 IL CCNL DELCOMPARTO AGENZIE FISCALI

  copertina ag fiscali

 

 

 

 

 

 

 

 

Associazione Contribuenti
Italiani - Contribuenti.it 
Il nostro periodico

Notiziario FLP n. 08/15 - ELEZIONI RSU 2015: PARTECIPARE PER CAMBIARE

voto rappresentantiUna straordinaria occasione per mandare a casa le caste sindacali e rafforzare il sindacato di qualità 

 

In questi giorni abbiamo incontrato nei posti di lavoro migliaia di lavoratrici e lavoratori che si interrogavano sul ruolo e sull’utilità delle RSU e hanno manifestato forti perplessità sulla possibilità con tale strumento di poter incidere effettivamente sulle loro condizioni lavorative, sul benessere organizzativo, sull’organizzazione degli Uffici, sul sacrosanto riconoscimento della loro dignità professionale e lavorativa. 

Come dargli torto... ci troviamo tutti ad operare un quadro caratterizzato da decenni di interventi normativi punitivi che hanno fatto arretrare i diritti di almeno quarant’anni, dal  blocco reiterato dei contratti che ha portato il potere d’acquisto neanche a livelli di pura sussistenza, da un clima interno pessimo e da  attacchi proditori esterni proprio di  coloro ( leggi governo e parlamento) che invece  proprio per la loro funzione dovrebbero avere a cuore il buon funzionamento della pubblica amministrazione e la difesa dei suoi addetti. 

Una situazione resa ancora più grave dal fallimento delle politiche dei cosiddetti sindacati confederali e autonomi o sarebbe meglio dire “gialli” che sempre più in questi decenni hanno assunto la funzione di veri e propri centri di potere, di holding economiche, barattando la funzione negoziale e contrattuale, nel privato come nel pubblico, con il consolidamento del proprio potere di interlocuzione, o di vera e propria sudditanza con la politica e i poteri forti. 

Le elezioni  RSU per lor signori significano cercare di confermare con il voto dei lavoratori, ottenuto grazie a potenti e costosi apparati, o a pratiche clientelari, l’egemonia di rappresentanza del mondo del lavoro, legittimando così, anche per i prossimi anni, le loro politiche nefaste per il mondo del lavoro. 

Non bisogna infatti lasciarsi ingannare dall’apparente minimalismo politico delle elezioni RSU, dal voto al compagno di stanza, o all’amico. 

  

Questa volta, più delle altre volte, si gioca una partita decisiva. 

  

Ecco il perché bisogna reagire, smettere di pensare che tutti sono uguali, che non vi è chi invece ogni giorno lavora con convinzione e  tenacia per tenere vivo nel nostro paese il ruolo e la funzione del sindacato. 

Non solo per dare un segnale forte di partecipazione, dimostrando al governo che ci siamo e vogliamo sempre più essere protagonisti del nostro futuro, come lavoratori e come cittadini. 

Ma soprattutto per dare un forte segnale di rinnovamento del sindacato, per punire fortemente chi in questi anni ha svenduto diritti e dignità, per costruirsi carriere e fortune personali,  gestendo il sindacato in modo personale e familistico. 

Una svolta radicale in tale direzione potrà invertire la tendenza e permettere il dispiegarsi delle iniziative per il rinnovo dei contratti, la ripresa delle iniziative sindacali e della necessaria conflittualità, oggi messa in soffitta e depotenziata dalla scomparsa degli interessi contrapposti. 

La FLP, organizzazione fortemente rappresentativa in tutti i comparti pubblici,   con punte di eccellenza nelle Agenzie fiscali, nella Presidenza del Consiglio e nei Ministeri, in forte ascesa nel panorama sindacale proprio perché sindacato vero, nuovo e non compromesso, professionale ma  non corporativo, pragmatico, ma inflessibile nella difesa dei diritti e della dignità dei lavoratori,  sarà presente questa volta in modo ancora più massiccio e capillare con le proprie liste e migliaia di candidati e candidate che metteranno in campo il loro entusiasmo, la loro passione, la loro credibilità al servizio dei lavoratori. 

Noi lavoriamo per il rinnovamento del sindacato, a partire dal nostro, e siamo convinti  che proprio dalle fila delle RSU sia possibile trovare nuovi quadri e dirigenti sindacali in una stretta correlazione e interconnessione tra diversi momenti di partecipazione che non sono diversi o in contrapposizione tra di loro. 

Un rinnovamento e rafforzamento non per ritagliarci l’ennesima nicchia in un fronte sindacale incredibilmente parcellizzato a causa degli interessi dei gruppi dirigenti, ma assolutamente dannoso per i lavoratori , ma per contribuire invece alla creazione di ” case comuni “ e di nuovi soggetti di rappresentanza comune. 

E lavoratori sempre più consapevoli sono un patrimonio per tutti 

In tale direzione abbiamo realizzato un’innovativa offerta formativa on line, basata su una specifica  piattaforma e learning, tramite il web,  diretta a dare  i primi strumenti di informazione e le necessarie nozioni  di base in materia negoziale e contrattuale a tutti i nostri candidati e a tutti gli iscritti alla FLP, con modalità di partecipazione attive e un confronto on line in  rete. 

Un percorso formativo disponibile a partire dalla metà di febbraio 2015, che è solo l’inizio di un  progetto molto più ampio su cui siamo impegnati con convinzione . 

Formazione, partecipazione, democrazia diretta sono gli strumenti per ridare fiato alle lotte per i diritti e la dignità del lavoro pubblico. 

Il voto alla FLP a queste elezioni RSU rafforza il vero modo di fare e di essere  sindacato, rafforza un sindacato  di qualità! 

 

 LA SEGRETERIA GENERALE

"Scarica il notiziario in pdf" icona pdf